Magia Verde

La Magia Verde affonda le sue radici nell’antichità e i suoi riti hanno subito pochi cambiamenti.
In molte religioni antiche o animiste (Africa, Indigeni d’America, ecc.) vediamo l’adorazione dello spirito dell’albero, dell’erba, del Sole o della Pioggia che fanno crescere i raccolti, così come il culto della Grande Madre Terra.

Gli alberi crescono, fioriscono, fruttificano e muoiono. La ciclicità della pianta così come la vita di tutta la natura, nonché il riconoscere anche la sua sofferenza ha dato adito alla credenza che gli alberi avessero un’anima.

La religione dei Celti era basata sul culto della natura. I loro luoghi sacri erano i boschi, dove veniva venerata anche l’acqua. Le loro divinità principali erano LUG, il dio della fertilità, MATRONA la dea della natura e la MADRE TERRA. Il loro albero sacro era la quercia, così come il vischio. La quercia simboleggiava il sole. Le bacche del vischio simboleggiavano la luna. I Druidi sostenevano di possedere poteri magici, di predire il futuro, di cambiare forma fisica e di fare incantesimi.

Anche il culto di Diana aveva un suo valore, veniva venerata come la dea dei boschi e quindi della natura, si credeva concedesse a uomini e donne la benedizione della prole.
Chi pratica questa Magia lavora molto con i cicli lunari, la Stagioni, gli elementi (fuoco, vento, terra, aria). La Luna è fondamentale perché le sue fasi influiscono direttamente nelle cerimonie e nei riti. Viene festeggiata a ogni fase ma è di particolare importanza la Luna Piena perché nel pieno della sua bellezza elargisce potere ed energia. Tutte queste pratiche servono ad armonizzarsi con la natura e a scoprire la sua forza.

Chi pratica la Magia Verde tende a raccogliere da solo le erbe che userà nei vari riti durante tutto l’anno. Uno dei giorni più propizi per la raccolta è il giorno di san Giovanni il 24 Giugno.

La pratica della Magia Verde prevede l’utilizzo di alcuni strumenti quali candele e pietre, in abbinamento alle erbe, il tutto disciplinato da corrispondenze planetarie, ore, giorni e colori specifici.

~ di hishtar su gennaio 4, 2010.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: